Home Giovanni Bosio


Non sappiamo chi fu il primo a mangiare un gelato nel Nuovo Mondo. Le prime tracce risalgono al Settecento e di fatto sono annunci pubblicitari. Sulle prime Gazzette comparivano infatti degli annunci pubblicitari come quelli di Philip (Filippo) Lenzi, sul giornale di New York, la GAZETTE MERCURY, del 19 maggio 1777 e del 24 novembre dello stesso anno. E' suo quindi il nome che compare per primo e che tradisce le sue origini italiane. Due anni dopo sullo stesso giornale compare la pubblicità di J. Corree e nel 1786 quella di Joseph Crowe sul neworkese POST BAY dell'8 giugno. Il 18 maggio 1789 è la volta di A. Pryor, mentre un certo Mr. Hall risultava vendere gelato a New York fin dal 1785.

E Giovanni Bosio (anche qui un nome che tradisce le origini italiane) e che spesso viene indicato con Lenzi come "primo" gelataio americano? Un certo Mr Bosio appare aver aperto una "Ice cream House" nel luglio del 1800 al 59 di South Fifth Street di Germantown nei dintorni di Philadelphia, in Pennsylvania. Nell'annuncio che fa pubblicare egli si vanta di essere il "più antico gelataio" italiano che avesse operato a Philadelphia. Non siamo in grado di valutare la veridicità di questa sua affermazione. Se fosse così egli doveva lavorare da prima del 1785 quando nella sua "coffee house" un altro immigrato di origini italiane di nome Pelosi già vendeva dei gelati.

Per saperne di più:

http://dev.naturalsolutionsradio.com/articles/article.html?id=4963&filter=

Richard N. Juliani, Building Little Italy: Philadelphia's Italians Before Mass Migration, Penn State Press, 1998